mercoledì 6 agosto 2014

Alcuni concetti chiave di Bashar (prima e seconda parte)

CONCETTI FONDAMENTALI DA COMPRENDERE A FONDO SE SI VUOLE CRESCERE DA ANIME SOVRANE! - BASHAR

Alcuni concetti chiave di Bashar - prima parte


Bashar è un membro maschile di una civiltà di quinta dimensione chiamata Essassani.

Questo è un sommario informale di alcuni dei concetti centrali di Bashar,
basati sull'ascolto di innumerevoli registrazioni dei suoi discorsi, e dalla lettura dei suoi due libri
"Quest for Truth" e " Bashar: Blueprint for Change".

L'intera civiltà Essassani è basata sull'amore incondizionato, sull'estasi, il divertimento,
seguire la propria passione, essere totalmente senza giudizio, e dare validità e equità all'originalità di ogni individuo.
Bashar, come si capisce dalle registrazioni dei channeling, è estremamente entusiasta, quasi fino al punto di sembrare un cartone animato!
E tuttavia ha una mente incredibilmente veloce, un fantastico umorismo, un grande cuore,
e ovviamente una conoscienza profonda della realtà.
Bashar è canalizzato da Darryl Anka
IL PROGETTO BASE DELLA STRUTTURA DELL'ESISTENZA

1 Tu esisti (IO SONO)
2 Tutto è Uno, e Uno è Tutto
3 Ricevi ciò che dai
4 L'unica costante nell'universo è il cambiamento -
eccetto per i primi tre postulati, che non cambiano mai.
1 TU ESISTI (IO SONO)

Se esisti adesso, la tua esistenza è eterna
Sei sempre esistito e sempre esisterai.
Potrai cambiare forma, ma esisterai comunque
quindi rilassati... sarai sempre in giro.
2 TUTTO E' UNO, E UNO E' TUTTO

Proprio come ogni piccola sezione di un ologramma contiene l'informazione dell'intero ologramma,
allo stesso modo noi siamo tutti interconnessi.
Il tutto è veramente una "cosa" totalmente interconnessa.
3 RICEVI CIO' CHE DAI

La realtà fisica è veramente uno specchio.
La tua realtà fisica è solo un riflesso di ciò che tu ritieni sia più vero.
E come uno specchio, la realtà fisica non cambia a meno che non cambi tu
(cambiando le credenze più forti)
4 L'UNICA COSTANTE DELL'UNIVERSO E' IL CAMBIAMENTO

Quindi tanto vale abituarsi al cambiamento che esiste eternamente nella Creazione.
Divertiti e buon viaggio! Stai nel flusso!

Ogni individuo è auto-cosciente, auto-riflettente, un'entità di libero arbitrio
una rappresentazione olografica della Creazione Infinita.

Ogni individuo ha sempre il potere di cui ha bisogno
per creare qualuncque realtà desideri, senza dover ferire qualcuno o se stessi per prenderlo.
TUTTE LE "COSE" SONO LA STESSA UNICA COSA CHE VIBRA A RITMI DIFFERENTI
Proprio come acqua, vapore e ghiaccio sono tutte la stessa sostanza che vibra a frequenze diverse, materia ed energia sono la stessa sostanza che vibra a frequenza differente.

alte frequenze - vapore - coscienza
medie frequenze - acqua - spirito (energia elettromagnetica)
basse frequenze - ghiaccio - materia

Tutte le cose sono Spirito vibrante a frequenze diverse. La materia è energia dello spirito che vibra a basse frequenze.
Il tuo corpo è spirito solidificato, spirito cristallizzato.
Il tuo spirito non è nel tuo corpo. E' il tuo Spirito che contiene il tuo corpo.
Alzando le tue vibrazioni, diventi sempre più simile allo Spirito, muovendoti vicino alla fluidità dello spirito
questo rende la creazione della tua realtà più malleabile e più facilmente trasformabile.

"RICEVERE" LA REALTA' CHE DESIDERI

Una radio non ha bisogno di creare un programma che desidera sentire.
Ha solo bisogno di ricevere un programma che già esiste.
E si rende un ricevente efficace allineandosi e sincronizzandosi alle frequenze - creando una similarità di vibrazioni - del programma che intende ricevere.

Allo stesso modo, non hai bisogno di creare la realtà che desideri - perchè esiste già - insieme alle infinite probabili realtà che co-esistono simultaneamente.
Tutto ciò che devi fare è renderti "un'antenna efficace", in modo che grazie alla somiglianza di vibrazione, puoi ricevere il segnale di quella realtà.
E questo la rende piscologicamente reale per te.
Prima devi ESSERE quella vibrazione. Poi riceverai automaticamente quella realtà.
Devi percepire la realtà che preferisci come già esistente in questo momento. Allora diventerà tangibile nella tua realtà "esterna".
La radio usa un sintonizzatore di canali per selezionare e ricevere qualcunque stazione specifica - nell'insieme di tutti i programmi che esistono simultaneamente.
Similmente, ci sono infinite probabili realtà che potresti ricevere e di cui fare esperienza in ogni momento.
Come possiamo selezionare una di quelle che desideriamo portare nella nostra esperienza?

Selezioniamo e riceviamo specifiche "versioni" di realtà grazie alle nostre credenze.
Selezioniamo e riceviamo con la nostra fede al 100% in ciò che crediamo sia vero.
ECCO LA FISICA DI COME FUNZIONA

Proprio come una radio deve vibrare ad una certa frequenza per ricevere quella particolare trasmissione (da tutte le altre possibili trasmissione simultanee) che vibra alla stessa frequenza,
allo stesso modo....

Ogni convinzione ti fa vibrare ad una speciale serie di frequenze
Queste frequenze quindi attraggono, grazie ad una risonanza simpatetica, gli ologrammi che vibrano alla stessa frequenza.

Nel contesto della matrice universale degli infiniti ologrammi possibili ( tutte le infinite possibili versioni di realtà che co-esistono simultaneamente)
quegli ologrammi o simboli che vibrano sincronicamente alla stessa frequenza delle tue credenze, vengono tirati fuori dalla matrice e ricevuti da te come la vera "esterna esperienza fisica"
che tu percepisci come vera, che tu percepisci come realtà oggettiva.
Quindi ogni credenza è una specifica serie di frequenze che sono la forma che determina quale ologramma attrai nella tua esperienza.

Ciò che crediamo totalmente "essere così", assembla l'allineamento dal quale riceviamo quella particolare versione di realtà.
Questa fede o "sapere" è il meccanismo attraverso il quale la realtà si manifesta.
Senza credere, noi non creeremmo nessuna realtà e non esisteremmo.
In ogni momento, noi crediamo totalmente a qualcosa.

Tutte le possibili versioni della tua realtà esistono già.
Infatti, sono tutte qui, proprio sotto il tuo naso - proprio qui, proprio adesso.
Ciò nonostante, molte di queste versioni sono invisibili a noi, e diventano visibili
solo quando ci sintonizziamo ( attraverso le nostre credenze), per essere compatibili e in risonanza con le frequenze di una particolare versione di realtà.
Per di più, dal momento che il Tempo è solo un' illusione locale che non esiste realmente,
tutto ciò che hai sempre sperato di diventare o di ottenere, l'hai già sperimentato ed ottenuto.
Se è invisibile per te, è solo perchè le tue credenze non ti fanno vibrare allo stesso modo in cui vibrano quelle versioni di realtà.
Tu contieni il Tutto - tutte le possibile versioni.
Tu vedi o sperimenti oggettivamente le versioni che sono sincronizzate con le tue credenze, sono queste che determinano come stai vibrando.
E' TUTTO UN OLOGRAMMA DI VARI OLOGRAMMI.

In un'ologramma, ogni parte dell'ologramma contiene l'informazione dell'ologramma intero.
L'universo è strutturato olograficamente. Tu sei olografico.
Anche ogni possibile versione della tua realtà è olografica.
Tu contieni in te stesso ogni possibile versione di realtà. Tutti gli ologrammi ( le versioni di realtà) sono contenute in te.
Da tutte queste possibilità infinite, selezioni la versione di cui fare esperienza attraverso le tue credenze, la tua immaginazione e i tuoi sentimenti.
La tua immaginazione è l'archivio di tutti i tuoi ologrammi possibili.
Da questo archivio di possibilità, la versione che immagini (credi, o su cui focalizzi la tua immaginazione)
è la tua selezione corrente di una versione di realtà.
Quindi attraverso i sentimenti attivi questa versione selezionata.
Più i sentimenti sono intensi,più queste versioni sono potentemente attivate, e quindi, più velocemente si manifesta come realtà tangibile.
Sentimenti positivi attivano le versioni positive desiderate. Sentimenti negativi attivano le versioni negative indesiderate (il risultato temuto).

Le tue credenze sono il risultato di ciò che immagini, e vengono poi attivate dai sentimenti.
La versione connessa ai sentimenti più intensi, è la versione che viene attivata.

Analogicamente, se lo schermo del tuo computer offre varie scelte, e tutto quello che devi fare è cliccarne una per selezionarla,
allora la tua immaginazione è la totalita di tutte le scelte disponibili sullo schermo.
Muovere il mouse sulla scelta desiderata è come focalizzare l'immaginazione verso una particolare visione.
E cliccare su quella scelta è come usare i tuoi sentimenti per attivare ciò che hai selezionato.

Convinzione errata: "Vedere è credere" (ciò che percepiamo determina ciò che crediamo)
Realtà:" Credere è vedere" (E' ciò che crediamo a determinare ciò che percepiamo!)
Credenza => Percezione => Interpretazione => Reazione emozionale => Pensiero => Azione
1. Le tue credenze determinano la realtà che percepisci. Le tue credenze determinano la percezione della tua realtà.

2. Immediatamente allora, automaticamente, (e di solito incosciamente) interpreti la tua percezione di realtà.
Cioè, assegni arbitrariamente, proietti, e imponi un'interpretazione sulla tua percezione di realtà.
3. Quindi reagisci emozionalmente alla tua interpretazione di quella realtà.
4. Alla fine, basato sulle tue emozioni e pensieri, agisci.
Credenza => Percezione => Interpretazione => Reazione emozionale => Pensiero => Azione

Quando guardi la televisione e il programma corrente non ti piace, non cerchi di cambiare o trasformare quel programma.
Ma scegli semplicemente un'altro programma che preferisci.

Allo stesso modo, se la realtà di cui stai facendo esperienza non ti piace, non c'è bisogno di cambiare o trasformare quel programma.
Ma c'è solo bisogno di scegliere e ricevere un'altra versione di realtà, sincronizzando le tue vibrazioni alle versioni di realtà di cui preferisci fare esperienza.
Esistono già. Tutto quello che devi fare è "riceverle". In altre parole, il programma che stai guardando è il programma che hai selezionato.
PER CAMBIARE IL FUORI, CAMBIA IL DENTRO.
per farla ancora più facile:

La gente non crea la sua realtà
la seleziona e le permette di entrare.

Come analogia,
una televisione non crea il programma che fa vedere. Lo seleziona e gli permette di entrare.
Una radio non crea il programma che fa sentire. Lo selezione e gli permette di entrare.
Capire questo dovrebbe renderti più facile di creare/selezionare/permettere la versione di realtà che preferisci, perchè

NON DEVI CREARE LA VERSIONE DI REALTA' CHE VUOI
ESISTE GIA'!
TUTTO QUELLO CHE DEVI FARE E' SELEZIONARLA E PERMETTERGLI DI ENTRARE.

Tutte le possibili versioni di realtà esistono già! ( Quando dicono che Dio è Infinito, non stanno scherzando)
Sta succedendo in questo omento, in qualche altra traccia di realtà parallela.



Fine prima parte - Tradotto da Yoni






Alcuni concetti chiave di Bashar - seconda parte


segue da alcuni concetti chiave di bashar - prima parte
LE TRE FASI PER RICEVERE LA VERSIONE DI REALTA' CHE PREFERISCI
1. Vedere (mentalmente)

Visualizzala. Immaginala. Sognala ad occhi aperti. Visualizzala chiaramente.
Non c'è bisogno di farlo per molto tempo.
Un breve periodo di tempo è sufficente, ma devi visualizzarla chiaramente.
Hai bisogno di una chiara visione solida.
La visualizzazione crea un tracciato, quindi fallo dettagliatamente.
Vedila ==> Diventa un'antenna mentale efficente per ricevere questa versione di realtà.
2. Sentire (emozionalmente)

Entusiasmati e appassionati! Come ti sentiresti se l'avessi adesso? Sentila in questo momento.
Inserisci la spina nella tua visione con tutte le tue emozioni, tutti i tuoi sensi, come se l'avessi adesso!
Coinvolgi tutti i tuoi sensi - immaginati di odorarla, di toccarla, gustarla, ecc.
Sentila ==> Diventa un'antenna emozionale efficente per ricevere questa versione di realtà.
3. Essere (fisicamente)

Azione fisica. Agisci. Per incarnare l'esperienza. Agisci nel modo più simile alle azioni che ti vedi fare visualizzando.
Raccogli e usa qualsiasi materiale scenico che si avvicini a quello scenario, e fai una "prova". (come se tu fossi sul palcoscenico di un teatro)
Fare queste azioni di "finzione" allena la consapevolezza del corpo. Lo rende reale per te nell'adesso, quindi l'universo te lo manda.
NOTA: Queste azioni fisiche non causano direttamente la manifestazione della realtà desiderata.
Queste azioni fisiche creano una vibrazione più precisa in te, rendendoti una migliore antenna per riceverla, allineandoti alla stessa vibrazione.
La realtà che desideri esiste già. Non devi crearla. Devi solo riceverla.
Esserla ==> Diventa un'antenna fisica efficente per ricevere questa versione di realtà.
In altre parole,

1. Vedila ==> Diventa un'antenna mentale precisa per ricevere quella versione di realtà.
2. Sentila ==> Diventa un'antenna emozionale precisa per ricevere quella versione di realtà.
3. Esserla ==> Diventa un'antenna fisica precisa per ricevere quella versione di realtà.
HAI GIA' TUTTO QUELLO CHE DESIDERI!

Dal momento che tu contieni TUTTO, e tutte le possibili versioni della tua realtà esistono tutte simultaneamente e sono tutte "reali", tu hai già quidi tutto ciò che desideri o che potresti desiderare.
Tu contieni tutto! Ti è già stato dato tutto quello che potresti mai sperare di avere o volere. E' solo che potrebbe non essere ancora "visibile" ( e quindi "reale") per te.

Tutta la creazione esiste nel qui e ora, fuori dal tempo, in un eterno-adesso. Quindi, tutto ciò che tu credi di possedere un giorno, lo possiedi già adesso.
Tutto è qui adesso, ma in stati differenti di visibilità/invisibilità - dipende dalle frequenze in cui stai vibrando, che dipendono a loro volta dalle credenze che tu accetti come "vere".

Quando preghi per qualcosa, non hai bisogno di pregare per ottenere qualcosa che ancora non hai, visto che è già qui davanti a te.
In raltà, tu preghi per essere in grado di vedere che hai già quello che vuoi.
Perchè quando riesci a capire che ce l'hai già, le tue frequenze si allineano spontaneamente alla vibrazione del tuo desiderio.
E quando questo succede, la manifestazione DEVE avere luogo!
Tutto è energia. Non puoi evitare di ottenere quella realtà, perchè si tratta della fisica di come funziona l'universo.
Quando riuscirai ad allineare le frequenze a ciò che desideri, capirai che è stato sempre qui, aspettando che tu lo notassi e iniziassi a goderne.
COME VISUALIZZARE CON EFFICACIA.
Questo spiega la meccanica di come effettivamente si manifesta ciò che stai visualizzando o desiderando di manifestare.

Ricorda:
La mente fisica non è progettata per sapere COME qualcosa si manifesterà.
Ma puoi usarla per decidere cosa vuoi.

La visualizzazione è semplicemente una rappresentazione simbolica di uno stato dell'essere, il cui obiettivo è generare Entusiasmo in te.
Ma potrebbe non manifestarsi nella forma in cui lo stai visualizzando.

Passo 1:
Crea la visualizzazione più vivida di ciò che vuoi.
Ed entusiasmati per essa.

Passo 2:
Offri questa visualizzazione e questo stato di coscienza entusiasta alla tua Mente Superiore.

Passo 3:
Poi lascia andare totalmente ogni bisogno che si manifesti nel modo in cui lo stai visualizzando.
(Ma mantieniti nello stato di coscienza entusiasta associato alla visualizzazione)
Quindi lascia andare quella visualizzazione, e offrila alla tua Mente Superiore insieme all'entusiasmo - Perchè Lei sa come si può manifestare.

In questo modo, la tua Mente Superiore può produrre per te una manifestazione che corrisponde allo stato di entusiasmo che le hai dato, ma che nella sua forma specifica è molto migliore e più profonda della tua visualizzazione specifica.
La tua Mente Superiore può produrre una manifestazione molto più grande e meravigliosa di quella che una mente umana può immaginare.

Quindi non impedire alla tua Mente Superiore di darti qualcosa di meglio della tua visualizzazione,
insistendo che si "deve" manifestare solo nella forma in cui la stai visualizzando.

Ricorda di offrire la tua visualizzazione alla tua Mente Superiore,
lascia andare il bisogno che si debba manifestare nella forma in cui lo stavi visualizzando.
GESTIRE SITUAZIONI DIFFICILI

Prima di iniziare, assicurati di pensare a questa come una "sfida" invece di un "problema", perchè i "problemi" sono per definizione difficili da risolvere,
ed è davvero la modalità in cui scegli di definire la tua realtà che determina l'esito dell'esperienza!
Una "sfida" è molto più probabile che abbia un esito desiderabile di un "problema".

Poi, immagina la versione di realtà di cui vuoi fare esperienza. Assicurati di includere te stesso nella visione.
Immagina specificatamente la versione ideale di te, il te che ti piacerebbe più essere.
Quindi inserisci la corrente situazione impegnativa nella tua scena immaginaria e prendi atto di come questo te ideale gestisce la situazione.
Quindi copia quel comportamento in questa realtà!
Agisci nello stesso modo in cui hai agito nella tua immaginazione mentre ti confrontavi con la situazione.
Tu sai tutto ciò che hai bisogno di sapere per essere chi desideri essere, in ogni dato momento.
SENTIMENTI & CREDENZE

La tua fisica realtà esterna è un circuito di feedback, che ti informa su quali sono le tue credenze.
In questo modo, se la tua realtà esterna non ti piace, per cambiare la tua realtà esterna puoi cambiare le tue credenze.
Il circuito FeedBack:
le tue credenze ==> la tua percezione di realtà ==> i tuoi sentimenti ==> i tuoi pensieri, che rafforzano le tue credenze originali
I tuoi sentimenti sono il risultato delle tue credenze.
Le tue reazioni emozionali sono il risultato di ciò che credi.
Per scoprire quali sono le tue credenze, puoi lavorare al contrario e chiederti:

"Cosa dovrei credere, per riuscire a sentirmi in questo modo?"
"Cosa dovrei credere, per riuscire a percepire questo tipo di realtà fisica?"

Quando cambi una tua credenza su qualcunque realtà particolare o questione, cambi istantaneamente anche come ti senti su quella particolare realtà o questione.
Ecco perchè l'interpretazione (credenza) che dai ad ogni situazione determina come la percepisci.
SCENE NEUTRALI

In un teatro che mette in scena molte opere, ci possono essere molte scenografie usate per diversi spettacoli, dietro le quinte.
Per ogni spettacolo quella scena ha un significato speciale, ma fuori dallo spettacolo, quella scena non ha nessun significato intrinseco.
Tutte le scene sono sostanzialmente senza significato. Da questa naturale assenza di significato, possiamo assegnare qualsiasi significato vogliamo.
Allo stesso modo, tutti gli eventi che stai sperimentando nella tua vita, sono scene neutrali.
Ogni evento di cui fai esperienza non possiede nessun significato intrinseco.

Questi eventi sono vuoti, neutrali, senza significato innato. E da questa lavagna vuota, noi possiamo assegnare qualsiasi significato vogliamo ad ogni evento di cui facciamo esperienza.
Normalmente, assegnamo e proiettiamo un significato ad una situazione neutrale, cosìvelocemente e così automaticamente, che non ne siamo nemmeno consapevoli.
Pensiamo che l'interpretazione o il significato siano intrinseci alla situazione.
Solitamente siamo totalmente inconsapevoli del fatto che siamo noi ad assegnare un significato speciale.
Credenza ==> percezione ==> interpertazione ==> Reazione emozionale ==> Pensieri ==> Azione

Interpretazione positiva ==> Desiderabile esperienza positiva
Interpretazione negativa ==> Indesiderabile esperienza negativa

Se assegni un significato positivo ad un evento, questo produrrà un'esperienza positiva per te
Se assegni un significato negativo ad un evento, questo produrrà un'esperienza negativa per te

Immagina una trama con un bivio nella storia, dove la storia può andare da una parte o dall'altra, da una parte c'è un esito meraviglioso e dall'altra uno totalmente spiacevole.
Tu sei a questo bivio nella trama, e l'interpretazione che assegni a questa situazione neutrale determina totalmente quale strada della storia prenderai
(quale versione di realtà scegli di vivere).
Importante!
Il corollario di questo è:

Se capita un evento a cui tu normalmente assegneresti un significato negativo,
scegli di attribuirgli un significato positivo - anche se "appare" come negativo
e ancora non riesci a vedere cos'ha di positivo.
Solo attribuire un significato positivo a questo evento e scegliere di credere che c'è qualcosa di veremente buono
produrrà un esperienza che tu considerarai davvero positiva! Provaci!
La prossima volta che pensi "questo è davvero terribile!" voltati e scegli di credere "questo è veramente positivo!"
"Questo diventerà davvero bello!" "Non vedo l'ora di scoprire cosa è positivo di questa esperienza!"
Potresti rimanere stupefatto dall'efficacia del suo funzionamento!

Troppo difficile?
OK, prova questo:

"Ok, so che sembra terribile. Ma non m'importa! Adesso decido che è davvero grandioso!
(anche se non riesco ad immaginare nulla di grandioso in questa situazione!)
Non spererò o pregherò che diventi grandioso. IO DECIDERO' che è grandioso e so che prima o poi
scoprirò cosa è davvero grandioso in questa situazione."

La prima volta che vedrai come fuziona, rimarrai allibito!
E' magia! E' davvero realtà che si trasmorma davanti ai tuoi occhi.
Tradotto da Yoni - Fine Seconda parte


Alcuni concetti chiave di Bashar - terza parte






SEGUIRE IL TUO ENTUSIASMO!
TROVARE IL TUO SCOPO NELLA VITA.

Agisci grazie all'entusiasmo! L'entusiasmo è causato da una risonanza con il tuo Alto Sé.
L'entusiasmo è il segno che l'attività che stai contemplando è allineata col tuo Sé Superiore, ed è proprio questo allineamento che causa entusiasmo.
Questo ti porta naturalmente a ciò che "devi" fare - ciò che il tuo spirito spera che il tuo libero arbitrio ti porterà a fare.
Questo è il tuo "scopo".
Quindi questo è il modo effettivo più semplice e senza sforzo per trovare lo scopo della tua vita.

Dal punto di vista meccanico, "l'entusiasmo" è uno stato superiore di eccitazione risonante che avviene quando i Pensieri + le Intenzioni della tua dimensione fisica sono nettamente allineate
con i Pensieri + le Intenzioni del tuo Sé Superiore.
Così l'entusiasmo serve da bussola - per farti sapere quando sei sulla strada giusta - quando stai facendo o contemplando esattamente quello che il tuo più alto Sé amerebbe farti fare.
Quando segui il tuo entusiasmo, e fai quello che ti piace, significa che:

1. Questa attività è "te" (davvero allineata con il tuo spirito)
2. Perchè è "te", questa attivtà è facile per te
3. Perchè è "te", l'universo ti supporterà (anche finanziariamente) affinchè tu continui a farlo, in modi sempre più espansi.

Seguire il tuo entusiasmo è seguire il "segnale" che il tuo Alto Sé ti sta dando
per condurti nel modo più DIRETTO possibile a ciò che "spera" il tuo libero arbitrio sceglierà di fare, che è lo stessa cosa dello scopo della tua vita.
Il punto da afferrare è questo:
Anche se seguire il tuo entusiasmo vuol dire fare qualcosa di apparentemente triviale o superficiale, fallo e basta!
Perchè andare verso questa meta apparentemente banale, potrebbe condurti a incontrare qualcuno, o scoprire qualcosa, che è proprio "perfetto"per stimolare l'obiettivo della tua vita.
Considerazione IMPORTANTE:

"Segui il tuo entusiasmo con INTEGRITA'". Bashar con "integrità" intende, non qualche norma morale, ma: Capire che tutto è uno (integro), e tu sei uno con il tutto.
E quindi (regola d'oro) devi trattare tutto e tutti con la stessa considerazione, lo stesso rispetto e la stessa cura che vorresti fosse riservata a te.
"Seguire il proprio Entusiasmo - con INTEGRITA'"

Se hai qualcosa da offrire, nella realtà che stai creando, ci sono persone pronte a riceverlo.
Se qualcuno ha una canzone da cantare, c'è un pubblico che la deve ascoltare, in quella realtà.

Paura o ansia è entusiasmo con un giudizio negativo proiettato su di esso.
Paura/Ansia = Entusiasmo + giudizio negativo

Rimuovi il giudizio negativo, e hai entusiasmo.
Paura/Ansia con il giudizio negativo rimosso = Entusiasmo
AVERE FIDUCIA NEI TUOI TEMPI

Noi, come nostri Sé superiori (coscienza collettiva) creiamo davvero la nostra esperienza del tempo.
Il nostro Sé Superiore esiste al di fuori dello spazio e del tempo.
Proietta porzioni di se stesso in ologrammi specifici di tempo/spazio (matrici spazio temporali)
di cui noi facciamo esperienza nelle incarnazioni. Quindi dal punto di vista di ogni incarnazione, il tempo esiste, c'è il passato, il presente e il futuro.
Ma dal punto di vista del Sé superiore, il tempo non esiste. Sta succedendo tutto ADESSO. In un grande eterno ADESSO. Quindi tieni in mente che è il nostro Sé Superiore che crea il tempo reale che noi viviamo in modo lineare.

Quando vogliamo fare intensamente qualcosa adesso, ed è facilmente fattibile, non c'è problema. Lo facciamo e basta.
Ma quando vogliamo fare intensamente qualcosa adesso e NON è possibile farlo AL MOMENTO, allora ci troviamo ad un bivio critico:

Possiamo scegliere di interpretare questo come
"Non sto ottenendo ciò che voglio"
Oppure, possiamo scegliere di interpretarlo come
"Io riesco sempre ad ottenere ciò che voglio. Se non è disponibile adesso, allora ci deve essere una buona ragione"
La scelta che facciamo ne determina l'esito, visto che la scelta è l'equivalente di unaCREDENZA, e quindi poi facciamo esperienza dell'esito allineato con quella credenza.

Se scegli di interpretare la situazione come
"Non sto ottenendo ciò che voglio"
allora sicuramente continuerai a non ottenere ciò che vuoi.
Ma l'alternativa è questa:

"Io ottengo sempre ciò che voglio"
"Io ottengo sempre ciò che voglio. Se adesso non è disponibile, allora c'è una buona ragione per questo."

Vedi, a volte il nostro Sé Superiore "arrangia" i tempi in modo che non riusciamo subito ad ottenere quello che vogliamo perché vuole che prima accumuliamo certe esperienze, certe capacità,
certe rivalutazioni, certe connessioni con altre persone, certe consapevolezze - PRIMA! Così quando finalmente arriviamo a fare esperienza di quello che vogliamo, lo apprezzeremo e ne godremo ad un livello molto più profondo.
Quindi quando vuoi qualcosa che non è ancora disponibile, RICORDA: il tuo Alto Sé sta solo rimandando l'esperienza, così che tu possa godere ancora di più di ciò che vuoi quando lo avrai.
Quindi quando vuoi qualcosa che non è immediatamente disponibile, ABBI FIDUCIA NEI TUOI TEMPI.
Non credere "non ottengo ciò che voglio"

Ma ricorda a te stesso:"Ottengo sempre ciò che voglio, se non è disponibile adesso, allora il mio Sé superiore desidera che io faccia qualche altra esperienza prima
così che quando arrivo a ciò che voglio, ne godrò ancora di più. Sarò in grado di apprezzarlo da una base più ricca e e profonda."
SINCRONICITA' POSITIVE

Quando "segui il tuo entusiasmo" sul momento, ogni "momento presente", conduce alle "Sincronicità Positive" -
le cose si risolvono magicamente in modi deliziosi e sorprendentemente piacevoli.
Quando ignori il tuo entusiasmo, e vieni invece guidato da paure e preoccupazioni, questo ti conduce alle "Sincronicità Negative" - eventi stressanti - proprio le cose che vorresti evitare.

Le "Sincronicità Positive" sono il verificarsi di eventi che riflettono perfettamente le tue preferenze e e i tuoi desideri.
Le "Sincronicità negative" sono il verificarsi di eventi che riflettono perfettamente le tue paure e i tuoi dubbi.

OGNI CREDENZA E' EQUAMENTE VALIDA
(visto che ogni convinzione genera la propria realtà auto-validante).
Qualunque sia la tua credenza, l'universo la supporterà e la validerà attraendo circostanze, situazioni, opportunità e persone nella tua vita che rafforzeranno quella "versione" di realtà.
CAMBIARE FACILMENTE LE TUE CONVINZIONI.
Quando facciamo esperienza di una realtà indesiderata, dobbiamo ritornare sui nostri passi e chiederci "Quali sono le convinzioni che hanno creato questa realtà?"
Una volta trovata la credenza che generato l'esito indesiderato, possiamo decidere e scegliere quella che preferiamo, quale convinzione vorremo SOSTITUIRE a quella precedente.

Quindi, adottiamo questa nuova convinzione. Ma qui c'è un "tranello".
Spesso le persone ritornano indietro alla vecchia convinzione. Perchè?
Di solito perchè hanno una sensazione profonda che in qualche modo, quella vecchia sia più solida, più reale di quella nuova.
Come possiamo "radicare" maggiormente la nuova convinzione? Il fattore critico è questo:

Abituarsi all'idea che
Non esiste nessuna realtà, eccetto quella che tu stesso definisci (in accordo alle tue credenze)
Non esiste nessuna realtà di base che è "più reale" delle altre.
Non esiste nessuna "realtà di base" attraverso la quale puoi giudicare quanto è reale la tua nuova credenza.

La vera realtà è che non c'è nessuna "realtà intrinseca".
Esistono solo le realtà generate da ogni convinzione (le quali sono tutte equamente valide, ugualmente reali)

Abituarsi all'idea che
Non esiste nessuna definizione di realtà che è più reale o valida di qualunque altra.

E' come iniziare un dipinto:
E' una tela vuota con infinite possibilità.
"Vuota" perché non esiste assolutamente alcuna realtà intrinseca!
"Possibilità infinite" perché la realtà può essere QUALUNQUE COSA tu definisca, in accordo al tuo sistema di credenze.

Quando questo concetto si radica davvero; quando davvero arrivi a comprendere che non esiste nessuna realtà "più reale", allora non avrai più quella persistente sensazione che la vecchia credenza sia più reale di quella nuova.
In questo modo non sentirai più quel profondo bisogno di ritornare al tuo vecchio sistema di credenze perché lo trovi in qualche modo più rappresentativo del "mondo reale".

Allora puoi facilmente accettare ed adottare qualcunque definizione di realtà sia più allineata con il "te" che preferisci,
e quindi più allineata con la "realtà" che preferisci sperimentare.
E se ancora ti ritrovi a tornare indietro, allora semplicemente siediti e spendi più tempo a contemplare questi concetti:

Non esiste nessuna realtà di base che è più reale di ogni altra realtà.
Esistono solo le realtà generate da diversi sistemi di credenze.
Tutti i sistemi di credenze sono equamente validi ed equamente reali.
Quindi realizzando che il tuo nuovo sistema di credenze è valido e reale quanto quello vecchio, scegli semplicemente di adottare quello che preferisci.

IL PRESENTE NON E' IL RISULTATO DEL PASSATO.
IL PRESENTE E' IL RISULTATO DEL PRESENTE.
La creazione avviene solo nel PRESENTE.
Il PRESENTE è il risultato nel presente di ciò credi sia più vero per te adesso.

La continuità da un momento presente all'altro è considerata "normale", ma è davvero opzionale: Se sperimenti un cambiamento improvviso di credenze, allora sperimenterai un improvviso cambiamento nella tua realtà di adesso.
Il PRESENTE è il risultato nel presente di ciò credi sia più vero per te adesso.
Il passato non ha assolutamente alcun effetto sul presente - ma solo se tu lo credi possibile.

Cambiando il tuo presente (grazie al cambiamento delle tue credenze correnti), ti muovi verso una differente realtà parallela e quella realtà parallela hai il suo proprio "fururo" e "passato".
Detto in altro modo, quando trasmuti il tuo presente stai trasmutando anche il tuo passato e il tuo futuro.
Cioè vai verso un ologramma totalmente diverso che contiene il suo "passato" in accordo col suo "presente", e anche il suo "futuro" in accordo col suo "presente".
Tu crei il tuo passato e il tuo futuro dal tuo qui e ora.

La continuità è un'illusione, proprio come la continuità nei film è un'illusione, visto che si tratta di 24 immagini al secondo separate. Quindi, la continuità è opzionale.
Il passato conduce progressivamente al presente, ma non causa il presente. E proprio come un film può passare improvvisamente da una scena ad una completamente diversa, puoi farlo anche tu, dato che la continuità non è necessaria.
Solo il presente è reale. Quindi solo il presente può creare il presente.

Se insisti a credere che il presente è il risultato del passato, allora (adesso) stai trascinando il passato nel presente, e lo stai proiettando (adesso) in modo che abbia un effetto sul presente.
(nota che anche questo trascinare il passato nel presente sta succedendo SOLAMENTE adesso)
E' come trascinarsi un'ancora, invece di lasciarla semplicemente andare e vivere liberamente nel presente.
Liberati dal passato! Vivi gioiosamente nel presente!
COME LA PAURA PUO' SERVIRE
Paura significa che uno scenario che non vuoi veramente che accada, e' molto probabile che lo faccia!

Quindi la paura segnala che stai credendo in una realtà che non preferisci.
La paura è utile come "indicatore", come "allarme" che segnala :"Cavolo, sto credendo in una realtà che non è per niente allineata con il mio Essere!"
Quando prendi consapevolezza di questo, puoi scegliere di cambiare le tue convinzioni in modo tale che quello scenario spaventoso non si presenti più nella tua realtà.

1. Mettiti in contatto con la credenza che è la causa di questa paura.
Chiediti:"Cosa dovrei credere per arrivare a sentire questa paura?"
2. Ammetti a te stesso la credenza corrente. "Possiedila". (non puoi trasfromare ciò che non possiedi veramente)
3. Chiediti:" Quale convinzione vorrei SOSTITUIRE con questa?"

4. Una volta deciso qual'è la tua nuova convinzione, accettala. Adottala. Respirarala.
Abbi fede del fatto che questa nuova credenza è adesso attiva e funzionante nel tuo Essere.
(non c'è bisogno di liberarsi dalla vecchia, devi solo sostituirla con quella nuova)

Entra nell'atteggiamento mentale di questa nuova credenza.
Entra nello stato emozionale di questa nuova credenza.
Entra nel linguaggio corporeo e nelle Azioni di questa nuova credenza.
L'UNICITA' DI OGNI INCARNAZIONE

Ogni Spirito estende porzioni di se stesso nel tempo e nello spazio di ogni specifica incarnazione. Proprio come come molte dita si estendono dalla stessa unica mano,
ci sono molte incarnazioni in molti punti nello spazio e nel tempo, tutti emanati dallo stesso Spirito.
Dal punto di vista del tuo Spirito (che è fuori dallo spazio e dal tempo) tutte queste incarnazioni (passate, presenti, future) stanno succedendo simultaneamente ADESSO.
Anche se il tuo Spirito ha molte incarnazioni, ognuna è una versione unica di te che in tutta l'eternità non si verificherà più.
Quindi dai il massimo del tuo Essere! Questa è la realizzazione del tuo scopo!
ABBONDANZA
Abbondanza è l'abilità di fare ciò che hai bisogno di fare, quando hai bisogno di farlo.
Il denaro è solo uno dei molti validi strumenti per raggiungere questa abbondanza.
E non è sempre lo strumento più diretto, per fare quello che hai bisogno di fare quando hai bisogno di farlo.
SOCIETA' UNIFICATA

L'unità sociale non viene dal conformismo. L'unità può solo derivare dal garantire uguaglianza e validità alla infinita diversità di ogni individuo. L'universo è infinitamente vario.
Ogni essere hai i suoi mezzi per esplorare l'idea di creazione infinita, e ogni mezzo è valido allo stesso modo.
Quando una società incoraggia l'espressione unica di ogni individuo, è allora che diventa forte e più unificata.
Quando garantisci uguaglianza e validità a tutti, stai garantendo uguaglianza e validità a tutti gli aspetti della Creazione e come di riflesso, l'intera Creazione supporta te in ogni cosa che fai!
GIUDIZIO E PREFERENZA

Tutte le volte che giudichi qualcosa, focalizzi l'attenzione su di esso, scambi energie con esso, e diventi quella vibrazione.
Quindi automaticamente diventi ciò che stai disapprovando. Invece preferenza non è giudizio.
Preferenza è esercitare la tua abilità di discernere cosa è veramente "te", cosa ti entusiasma, e quindi fare scelte allineate con il "reale" te.
Preferire una cosa non vuol dire criticare ciò che non preferisci.

Tu diventi qualcunque cosa di cui tu faccia attenzione. Assegnare qualcunque significato ad una cosa - sia positivo che negativo - vuol dire invitare nella tua vita quella stessa cosa.
Essere neutrali - non assegnargli nessun significato - è la modalità per non attrarre quella realtà nella tua vita.

"E' terribile!" ========> Stai attraendo quella realtà.
"E' meraviglioso! =======> Stai attraendo quella realtà.
"Mi sento neutrale su questo" =======> Non stai attraendo quella realtà.

Smetti di sabotare te stesso, perchè tu sei tutto ciò che hai per lavorare in accordo con l'universo. Tu sei la rappresentazione, nel tuo specifico modo, dell'Infinito.
Se annulli questo, o una parte di questo, allora non permetti a te stesso di funzionare come un essere integro capace di usare le informazioni che arrivano a te tramite gli altri, in modo costruttivo.
AMORE, SENSO DI COLPA E ODIO
Amore è comprendere il merito di ogni cosa.
Il senso di colpa è credere nella propria completa assenza di merito.

Quindi, il senso di colpa è l'opposto dell'Amore.
L'odio non è l'opposto dell' amore.

Odio è Amore processato attraverso il giudizio.
Odio è l'opposto polarizzato dell'amore, ma sotto intende sempre una questione di merito.
CO-CREARE UN 'ESPERIENZA

Ogni esperienza condivisa da due o più persone è il risultato dell'accordo di tutte le persone coinvolte per co-creare quella esperienza.
Anche il conflitto può accadere solo se entrambi le parti concordano di essere in conflitto.
Puoi solo avere esperienza di ciò che risuona con le vibrazioni che stai scegliendo di incarnare in questo momento.
Se credi di avere bisogno di essere protetto, allora stai attraendo nella tua realtà proprio ciò da cui credi di dover essere protetto.
Se non c'è guerra nella tua vibrazione, è impossibile che tu ne faccia esperienza.
Puoi solo fare esperienza di ciò che hai già accettato di sperimentare, a qualche livello.
PERSONALITA'
Proprio come un prisma scompone la luce unificata nei suoi colori componenti, la personalità funziona come un prisma, separando l'energia olistica dello Spirito in tre componenti:

Spirito ===> prisma della personalità  ====> Credenze
                                                               ====> Emozioni
                                                               ====> Schemi di pensiero e azione


TEMPO

Esiste solo un momento in tutta la creazione - l'eterno presente.
Il "tempo" è solo un illusione creata dalla consapevolezza.
Analogia:

In un proiettore cinematografico, i fotogrammi individuali sono mostrati in rapida sequenza, un fotogramma alla volta. Questa rapida sequenza continua di fotogrammi IMMOBILI crea l'ILLUSIONE del flusso del tempo.
Ma in realtà, TUTTI i fotogrammi usati esistono simultaneamente. C'è l'illusione del tempo solo quando il proiettore del film mostra quei fotogrammi - un fotogramma alla volta - in rapida successione continua.
Eppure tutti quei fotogrammi esistono simultaneamente. Infatti il proiezionista può tirare fuori la bobina del film, stendere la pellicola sul pavimento e vedere tutti i fotogrammi allo stesso momento.

In modo simile, la nostra consapevolezza proietta immobili fotogrammi individuali di realtà in una velocissima sequenza continua.
Bashar dice che lo facciamo BILIONI di volte al secondo - così da creare l'ILLUSIONE del flusso di tempo continuo.
Tutti questi immobili fotogrammi di realtà non contengono assolutamente NESSUN MOVIMENTO di per se stessi!
Si tratta di fotografie congelate, perfettamente immobili. Eppure mettendoli in sequenza ad un ritmo veloce, abbiamo l'ILLUSIONE del tempo che passa.

La nostra consapevolezza terrestre funziona come un proiettore, che vede questi immobili fotogrammi solo in una rapida sequenza continua.
Il nostro alto Sé funziona come il proiezionista, che può svolgere la bobina e vedere tutti i fotogrammi simultaneamente.
Il nostro alto Sé funziona in una eterna zona di presente senza tempo.
Quindi, tutto il tempo è davvero ADESSO. Le tue vite passate stanno succedendo proprio adesso. Le tue vite future stanno succedendo proprio adesso.
Tutti i periodi del tempo stanno co-esistendo proprio adesso.
Il concetto di "reincarnazione" è meno accurato di "incarnazioni multiple simultanee".
Normalmente, i fotogrammi di realtà che vediamo in rapida sequenza sono in correlazione e simili tra loro. Da qui l'illusione di continuità.
La continuità è un'illusione.

La continuità è un'illusione visto che nessuno è obbligato ad andare da un fotogramma ad uno che è quasi uguale a quello prima. (Il "normale" flusso temporale)
E' possibile saltare su un fotogramma totalmente differente in questo universo infinito.
E questo è ciò a cui si riferisce il "viaggio nel tempo".
Non ci sono paradossi nel viaggio nel tempo.
Il classico paradosso del viaggio del tempo, non è realmente un paradosso. Questo dichiara:
Se viaggi nel tempo di tuo nonno e lo uccidi prima che lui abbia figli, allora tuo padre non potrebbe essere nato. Se quindi tu non sei mai nato, come puoi tornare indietro nel tempo ad uccidere tuo nonno?

SOLUZIONE: C'è un numero infinito di linee temporali, tutte co-esitenti simultaneamente (tracce parallele ma distinte o correnti temporali).
Ogni volta che viaggi nel tempo in senso classico, verso il passato o il futuro, stai saltando su una DIFFERENTE linea temporale, non quella in cui tu hai vissuto.
Quindi ciò che fai in quella linea temporale costituisce parte della storia di QUELLA linea temporale, non avviene nessun cambiamento nella tua originale linea temporale.
Questa DIFFERENTE linea temporale può apparire praticamente identica al tuo stesso passato o futuro, ma è infatti una linea temporale completamente diversa.
Quindi, non c'è paradosso.
DEFINIZIONI INTERESSANTI
Ansia = Ansia è l'energia dell'entusiasmo, filtrato attraverso la credenza in qualcosa che non desideri o non preferisci

Dubbio = Il dubbio non è una mancanza di fiducia. E' fiducia totale in una realtà indesiderata.
Non hai bisogno di sviluppare la fiducia, visto che credi sempre al 100% in qualcosa.
devi solo focalizzare la tua fiducia in una realtà che invece desideri.

Entusiasmo = Entusiasmo è l'energia che nasce quando sei in risonanza col tuo Alto Se.
E' il segnale che il tuo Alto Sé (che onora sempre il tuo libero arbitrio) ti incoraggia a muovere verso una particolare direzione.
L'entusiasmo quindi può essere usato come la bussola per trovare la direzione che il tuo Sé Superiore spera che tu seguirai.
Se segui con insistenza il tuo entusiasmo, arriverai a realizzare lo scopo della tua vita.
Fallimento = Fallimento è abbandonare il tuo Intento. Finché continuerai a non abbandonare il tuo intento, non si verificherà alcun fallimento.

Paura = Paura è una reazione emozionale al credere in una realtà che proprio non preferisci
Puoi usare la paura a tuo vantaggio:
1. Possederla completamente e renderti conto della sua presenza.
2. Chiedendoti " A cosa dovrei credere per avere questa paura?"
3. Appena scopri quella convinzione, puoi sostituirla con quella opposta, fino a che la paura non si dissolve velocemente.

Perdono = Il perdono non è un azione. E' smettere di incolpare qualcuno per qualcosa.
Dato che incolpare richiede energia, e il perdono è la cessazione dell'atto di incolpare,
perdonare è davvero più facile che incolpare continuamente. Quindi sii pigro. Perdona!
Speranza = Speranza implica dubbio. Suggerisce che sei attaccato alla credenza che ci sia una forte possibilità che tu non riesca ad ottenere ciò che vuoi.

Integrità = Integrità è il risultato automatico di sentire e sapere che sei parte del tutto. Visto che l'universo è olografico, ogni parte contiene il tutto.
Tutto e tutti sono te! Quando qualcuno capisce questo profondamente, allora automaticamente tratta gli altri con la stessa considerazione e rispetto con cui vorrebbe essere trattato.
Negativo = Ciò che separa e polarizza
Positivo = Ciò che unifica, integra e crea unità.

Fiducia = La fiducia è la stessa cosa di "credenza".
Hai sempre totalmente fiducia in qualcosa. Non c'è mai mancanza di fiducia.
Quindi l'unica questione rilevante è: DOVE stai mettendo la tua fiducia?
Di conseguenza "dubbio" non è una mancanza di fiducia, ma fiducia TOTALE in ciò che non preferisci.

Provare = Provare implica che stai tenendo aperta la porta al fallimento.
La parola provare presume che tu credi ci sia una grande possibilità di non raggiungere il tuo obiettivo.
Provare a fare qualcosa è totalmente diverso da FARE quel qualcosa.

prima parte
seconda parte
Fine - Tradotto da Yoni

 FONTE: http://www.alkemica.net/contenuti/voce/12-crescita-personale/209-alcuni-concetti-chiave-di-bashar-prima-parte
Stefano Zarillo FB
http://divinetools-raja.blogspot.it/ La Via del Ritorno... a Casa

1 commento:

  1. Grazie per aver ripubblicato il nostro articolo! Per favore puoi cambiare il link "fonte" con questi due:
    http://infinitemandala.com/blog/12-crescita-personale/55-bashar-alcuni-concetti-chiave-1-di-3
    http://infinitemandala.com/blog/12-crescita-personale/56-bashar-alcuni-concetti-chiave-2-di-3

    il link che hai inserito come fonte si riferisce ad un contenuto non più esistente che è stato spostato su infinitemandala.com
    in questo modo (correggendo il link verso la fonte) Google eviterà di penalizzare noi e te per contenuti duplicati

    Grazie!
    Niccolò - infinitemandala.com

    RispondiElimina